TRATTAMENTO NEURODINAMICO o MOBILIZZAZIONE DEL SISTEMA NERVOSO

E’ una tecnica di mobilizzazione del tessuto nervoso che utilizza la riproduzione del dolore neurale sia come tecnica diagnostica che terapeutica.
Serve a ridurre il dolore di origine neuropatica attraverso la mobilizzazione selettiva dei tronchi nervosi. E’ indicata in quei pazienti che lamentano un dolore che si propaga perifericamente nelle spalle, braccia, avambraccia e mani oppure glutei, cosce, gambe e piedi.
A livello pratico si sfruttano i concetti di tensioner (messa in tensione), slider (scorrimento) e interfaccia (parti anatomiche) per ottenere la detensione della sua parte connettivale del nervo, il miglioramento degli scambi metabolici e lo “sbrigliamento” del tessuto nervoso con un generale miglioramento delle capacità elastiche del sistema nervoso.